Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196).

Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Le richieste vanno rivolte al titolare del trattamento presso la sua sede.

Art. 7. D.Lgs 196/03 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

dell'origine dei dati personali;
delle finalità e modalità del trattamento;
della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L'interessato ha diritto di ottenere:

l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

MODULO DI RILASCIO DEL CONSENSO

Letta e compresa l'informativa fornita da START S.p.A.,preso atto del suo contenuto, dichiaro di essere stato informato circa:

 la finalità del trattamento dei dati personali e le modalità dello stesso, così come specificato nell'informativa che precede;

 la natura obbligatoria del conferimento dei dati di cui al punto;

 i soggetti a cui i dati possono essere comunicati e diffusi ed i soggetti che possono venire a conoscenza dei dati in qualità di responsabili o incaricati, sempre nell'ambito dello svolgimento dello stesso trattamento;

 i diritti a me spettanti in base all'art. 7 del Codice;

 il titolare del trattamento.

Tutto ciò è premesso, ai sensi dell'art. 23 e dell'art. 25 del Codice presto il consenso alla raccolta, al trattamento ed alla comunicazione dei dati connesso e strumentale alla prestazione del Servizio ed all'esecuzione delle mie richieste. Ai sensi degli artt. 23 e 25 del Codice con riferimento alla raccolta, al trattamento ed alla comunicazione dei dati personali per finalità di informazione e promozione commerciale, nonché alla comunicazione dei dati stessi a società specializzate nell'informazione e nella promozione commerciale ed a società controllate e/o collegate al Titolare del trattamento, consapevole che la manifestazione del consenso al trattamento diretto a perseguire siffatte finalità non ha carattere obbligatorio, ma che l'omessa espressione del consenso può impedire la prestazione di alcuni servizi, o, comunque, pregiudicarne l'ottimale prestazione.

□       acconsento 

□       non acconsento

Data                                                                                                           Firma